Maddaloni - Valle di Maddaloni

Al “Calatia” omaggio a Eduardo De Filippo

Eduardo De FilippoMADDALONI. Dopo i due primi appuntamenti, affollati all’inverosimile, questa sera il cartellone del Calatiafestival propone uno dei mostri sacri del teatro napoletano, Eduardo De Filippo, seppur forse con una delle commedie meno note.

Nella piece che fu anche trasposta su pellicola, un povero diavolo, Pasquale Grifone, ha visto in sogno Dante Alighieri, che gli ha dato tre numeri da giocare al lotto. Ma quei numeri, secondo la profezia del Divin Poeta, rappresentano anche la data della morte di Pasquale. Questi gioca i tre numeri ma opposti sentimenti tengono diviso l’animo suo e non gli danno tregua: se i numeri escono vince quaranta milioni. Naturalmente desidera di vincerli, ma nello stesso tempo teme l’eventuale vincita, giacché se si verifica una parte del sogno egli è costretto a pensare che anche la seconda parte debba verificarsi. Tra queste intime lotte giunge il giorno dell’estrazione ed i numeri escono puntualmente: da un’ora all’altra la famiglia Grifone ha conquistato la ricchezza, ma il povero Pasquale vede non lontana la sua fine. A portare in scena l’opera la bravissima Compagnia “Teatro dei Dioscuri”, per la regia di Antonio Caponigro, che vede interpreti Mariarosa Volpe, Valentina Sarro, Marcella Panico, Emiliano Piemonte, Teresa Diana, Carmina Rio, Annamaria Bambino, Marta Clemente, Francesco Luongo e Liberato Guarnirei. Domani si chiude alla grande con lo spettacolo dell’Orchestra di Musica popolare “Corepolis”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico