Italia

Siena, gioielliere uccide bandito durante rapina

poliziaSIENA. Un uomo è stato ucciso questa mattina, intorno alle 10.30, a San Rocco a Pilli, in provincia di Siena, mentre tentava di rapinare una gioielleria.

Secondo le prime ricostruzionidella squadra mobile di Siena, ad agire sono stati due rapinatori. Il proprietario avrebbe impugnato il fucile calibro 12, regolarmente denunciato, e, dopo una coluttazione con il bandito,avrebbe esploso un colpoferendolo a morte. Il complice, forse una donna, ha recuperato la pistola del ferito e due sacche con la refurtiva, fuggendoa bordo di una Ford Focus.Una vicina del gioielliere avrebbe colpito l’auto con un bastone, danneggiandola. La vettura è stata successivamente ritrovata abbandonata nel comune di Colle Val d’Elsa, in località Torrione, con una delle due pistole utilizzate dai malviventi e la refurtiva. Sembra che nella serata di ieri, i rapinatori,avessero fatto un sopralluogo per l’organizzazione della rapina. Uno di loro avrebbe acquistato anche un braccialetto nel negozio. Le indagini sono affidate agli agenti della Squadra Mobile di Siena, al lavoro per ricostruire l’esatta dinamica dell’episodio e accertare l’identità del rapinatore ucciso, che non aveva documenti con sé.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico