Italia

Sciopero dei trasporti pubblici: disagi in tutta Italia

sciopero ROMA. E’ iniziato dalle ore 21 di domenica sera lo sciopero di 24 ore dei trasporti ferroviari, seguito oggi dal blocco di autobus, tram e metropolitane, il secondo congiunto in due mesi dopo quello del 9 maggio.

Uno stop proclamato dalle sigle sindacali di settore (Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Ugl Trasporti, Orsa, Faisa e Fast) a sostegno della vertenza per il contratto unico della mobilità. Previste pesanti ripercussioni sul servizio, in particolare per il trasporto regionale. Nelle fasce di garanzia, tra le 6 e le 9 e le 18 e le 21, saranno a disposizione dei viaggiatori solo i servizi minimi essenziali. Per i sindacati il nuovo contratto della mobilità rappresenta lo strumento fondamentale per unificare le tutele contrattuali del lavoro in un ampio settore produttivo di fatto, già oggi, unificato. Il ministro dei Trasporti, Altero Matteoli, intanto ha invitato al confronto i sindacati e le associazioni di settore Asstra e Anav.

Rimandato, invece, al 18 luglio lo sciopero del settore aereo, che era previsto sempre per oggi.

Le Ferrovie invitano quindi i passeggeri ad informarsi nelle stazioni prima di mettersi in viaggio, consultando il sito www.ferroviedellostato.it o contattando il numero verde 800-892021.

I mezzi pubblici del trasporto locale si fermano oggi con modalità diverse da città a città, anche questi nel rispetto delle fasce orarie garantite.

Queste le modalità dello sciopero, riferite dalla Filt-Cgil, in alcune, principali città:

Roma e Napoli dalle 8,30 alle 17 e dalle 20 a fine servizio;

Milano dalle 8,45 alle 15 e dalle 18 a fine servizio;

Torino dalle 9 alle 12 e dalle 15 a fine servizio;

Firenze dalle 9,15 alle 11,45 e dalle 15,15 a fine servizio;

Venezia-Mestre dalle 9 alle 16,30 e dalle 19,30 a fine servizio;

Genova dalle 9,30 alle 17 e dalle 21 a fine servizio;

Bologna dalle 8,30 alle 16,30 e dalle 19,30 a fine servizio;

Bari dalle 8,30 alle 12,30 e dalle 15,30 a fine servizio;

Palermo dalle 8,30 alle 17,30 e dalle 21,30 a fine servizio;

Cagliari dalle 9,30 alle 12,45, dalle 14,45 alle 18,30 e dalle 20,30 a fine servizio.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico