Italia

Omicidio a Genova, 34enne ecuadoriana sgozzata in casa

poliziaGENOVA. Una 34enne ecuadoriana è stata trovata morta ieri sera a Genova, in un appartamento di via Adelaide Cairoli, nella delegazione di Sampierdarena, alla periferia occidentale della città.

La donna, riversa sul letto, seminuda, in una pozza di sangue, presentava un profondo taglio alla gola. Viveva sola, era regolare in Italia e non aveva precedenti penali. Lavorava come badante di un’anziana. Sul posto è intervenuta la Squadra Mobile del capoluogo ligure, che ha effettuato i rilievi nell’appartamento e avviato le indagini, coordinate dal pm Federico Panichi. Il cadavere è stato scoperto, intorno alle 21, da un parente che rientrava in casa. Diverse, finora, le persone ascoltate in Questura, tra connazionali della vittima, parenti, amici e conoscenti, ma finora nessuna persona risulta indagata. Gli inquirenti non escludono alcuna pista, anche perché l’appartamento era in ordine, non c’erano segni di lotta e non è stato ritrovato alcun coltello. Ciò lascia pensare che non si sia trattato di un caso di rapina finita nel sangue.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico