Italia

Nuoro, attentato alla Ecopetroli: danni per 300mila euro

Vigili del fuocoNUORO. Attimi di terrore si sono vissuti questa notte a Nuoro, dove a seguito di una rapina con sequestro di persona è stato incendiato un deposito di petrolio.

Erano le 4, quando due uominihanno bloccatoun imprenditore 38enne, Roberto Porcheri, mentre stava rincasando. Dopo averlo legato, lo hanno rapinato e successivamente hanno dato fuoco all’azienda Ecopetroli, fra viale della Resistenza e viale Badu e Carros. L’incendio si è subito esteso anche alle costruzioni confinanti. Sono stati gli stessi vicini, allarmati dalle violenti esplosioni che avevano intanto coinvolto i mezzi pesanti della ditta, ad avvisare i vigili del fuoco e a slegare Porcheri. Immediato l’arrivo sul posto dei poliziotti della questura locale e dei vigili del fuoco che hanno impiegato un paio d’ore per domare le fiamme. I danni alla struttura aziendale ammonterebbero a circa 300mila euro. Non è la prima volta che la Eco petroli è oggetto di intimidazioni: circa un anno e mezzo fa un camion era stato distrutto da una bomba.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico