Italia

Matera, voti alti agli esami in cambio di sesso: arrestato professore

 MATERA. Scandalo sessuale alla Facoltà di Lettere e filosofia presso la sede materana dell’Università degli studi della Basilicata.

Il professor Emanuele Giordano, 55 anni, docente di storia della lingua italiana, è stato messo agli arresti domiciliari perchè accusato da tre studentesse di avere chiesto sesso in cambio di voti alti. A seguito della denuncia delle tre studentesse sarebbero iniziate le indagini della Squadra Mobile della Questura di Matera denominata “Privè”, l’insegnante è stato anche sospeso dai vertici dell’Università lucana. Per lui i reati ipotizzati sono accusa di violenza sessuale, concussione sessuale, contraffazione e falsificazione di atti pubblici in concorso con altri. Oltre al docente di storia, sono indagati una professoressa di inglese, che ha dichiarato di aver cambiato un voto su un libretto sotto richiesta di Giordano ed una studentessa, mentre è al vaglio degli inquirenti il coinvolgimento di due applicati di segreteria e di altri due docenti.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico