Italia

Federica, Victor confessa: “L’ho uccisa io”

Federica e Victor in una foto scattata la sera della scomparsa da StefaniaLLORET DE MAR. “Sono stato io ad uccidere Federica”. Victor Diaz Silva, detto “El gordo”, il barista uruguaiano principale indiziato per la scomparsa di Federica e scomparso dopo il ritrovamento del corpo della ragazza, ieri sera è stato arrestato ed ha confessato.

Il 28enne, preso a Tarragona (a 200 chilometri da Lloret de Mar), senza opporre resistenza, dopo la segnalazione di un uomo alla polizia, è l’ultima persona vista assieme a Federica la sera della scomparsa tra il 30 giugno e il 1 luglio, come testimoniano le immagini riprese da una telecamera di sorveglianza della discoteca Yates. In giornata sarà interrogato dal magistrato titolare dell’inchiesta. Resta da capire se abbia agito da solo o insieme a dei complici.

Victor Diaz SilvaIl giovane sudamericano è fidanzato con una cameriera di Lloret, la quale ha un figlio, ma non è dell’uruguaiano. Interrogato nei giorni scorsi, aveva fornito una versione ritenuta poco chiara di quella notte e si era poi reso irreperibile. La facilità con cui le autorità spagnole se l’erano lasciato scappare aveva suscitato non poche polemiche. Ieri gli inquirenti hanno diffuso le sue foto e la morsa si è stretta intorno “El Gordo” (il grassone). Fino alla cattura a Tarragona, dove secondo gli investigatori Victor era da sabato, da quando era scomparso da Lloret de Mar. L’arresto è avvenuto grazie alla segnalazione di un uomo che ha avvisato la polizia di aver visto per strada un giovane che poteva essere Victor.

“Mi auguro che faccia la stessa fine di mia figlia”, ha ripetuto anche questa sera il papà di Federica una volta saputo dell’arresto. “Se è colpevole sono contenta. Ma non so se il colpevole sia lui”, ha detto Stefania Perin, l’amica con cui Federica era in vacanza. “Ho pensato tante cose in questi giorni – ha aggiunto – ma davvero non ho idea se sia lui”.

Victor in una foto scattata la sera della scomparsa da StefaniaVictor lavora al bar Beach & Friends, dove la sera del 30 giugno era assieme a Federica e Stefania per festeggiare assieme a un gruppo di amici sudamericani. Dopo lui e Federica si recavano assieme alla discoteca Yates: le immagini delle videocamere davanti all’ingresso del locale li ritraggono assieme.

I primi risultati dell’autopsia sul cadavere della 23enne padovana, ritrovato in un giardino pubblico di Lloret, a pochi passi dal luogo della scomparsa, denotano segni di violenza e tracce biologiche attribuite a Victor. Quindi, potrebbe essersi trattato di omicidio a sfondo sessuale: forse Victor, o addirittura un branco, avrebbe tentato di violentare la ragazza per poi ucciderla perché lei avrebbe opposto resistenza . Il corpo sarebbe stato occultato, sembra, nel baule dell’auto del barista uruguaiano e poi abbandonato nel parco.

A questo punto si dovrebbero accelerare le operazioni per il rimpatrio della salma della giovane padovana.

Intanto, i carabinieri hanno sequestrato le foto contenute nella macchina fotografica di Stefania Perin, l’amica della ragazza morta, trasmesse da Sky Tg24. La stessa ha scattato quelle immagini durante la sera in cui lei e Federica erano al bar con Victor e altri amici. Si vedono Federica e Victor prima abbracciati (lei sembra abbastanza imbarazzata mentre lui la bacia su una guancia) e poi si vede Victor da solo che fa il segno di vittoria.

Articoli correlati

Federica: morte violenta. Victor è sparito di Antonio Taglialatela del 9/07/2008

Omicidio Federica, Victor non racconta la verità di Angela Oliva del 8/07/2008

Federica è morta: suo il cadavere ritrovato a Lloret de Mar di Andrea Barbato del 7/07/2008

Federica, sospettato giovane uruguaiano di Antonio Taglialatela del 6/07/2008

Padova, 21enne scompare in Spagna di Andrea Barbato del 3/07/2008

Federica e Victor “el gordo” (foto)

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico