Italia

Fallimento “Guru”, Finanza sequestra 180 rolex

Matteo CambiPARMA. Dopo l’arresto dello scorso 12 luglio dell’ideatore del marchio “Guru”, Matteo Cambi, la Guardia di Finanza di Bologna hanno sequestrato 180 orologi Rolex, molti dei quali in oro (rosso, bianco, rosa), alcuni con brillanti, nell’ambito della stessa inchiesta che ha portato al fallimento dell’azienda.

Il loro valore complessivoè di diversi milioni di euro. Sono stati inoltre recuperati decine di cinturini, alcuni in oro. Ora dovrà essere stabilito il loro valore di mercato, operazione che richiederà alcuni giorni di lavoro. Dopo il sequestro, gli orologi sono stati depositati in alcune cassette di sicurezza in istituti bancari di Parma, in attesa della perizia. Le Fiamme Gialle, oltre a Cambi, hanno messo in manette, nell’ambito della stessa operazione, anche i due amministratori di fatto della stessa società, Gianluca Maruccio e Simona Vecchi, mamma di Cambi. Le accuse nei loro confronti sono: bancarotta fraudolenta, false comunicazioni sociali, illecita ripartizione di utili e riserve sociali, indebita restituzione di conferimenti, infedeltà patrimoniale, formazione fittizia del capitale sociale.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico