Italia

Brescia, albanese ubriaco investe e uccide 55enne

un incidenteBRESCIA. Dopo la tragedia di ieri a Roma, dove un moldavo ha investito e ucciso un 22enne, ancora sangue sulle strade italiane.

Un albanese di 28 anni, che guidava ubriaco, ha investito e ucciso un motociclista di 55 anni. Il fatto è accaduto la scorsa notte a Muscoline, in provincia di Brescia, lungo la strada provinciale 25. Il centauro è morto sul colpo a causa del forte impatto che lo ha sbalzato dal mezzo facendolo volare pertrenta metri.I rilievi del caso sono stati effettuati dai carabinieri della compagnia di Gavardo. All’albanese, Adrian Ferizi, immigrato regolare,è stato riscontrato nel sangue un tasso di alcol di 2,76, superiore sei volte al massimo stabilito dalla legge, ossia di 0,5. Ora dovrà rispondere dell’accusa di omicidio colposo.

Poche ore prima, a Pomarance, nel pisano, un altro extracomunitario ubriaco, allaguida di un camion Iveco, ha falciato una Fiat 500 d’epoca, provocando la morte del conducente, Paolo Bonini, 61 anni, ex dipendente dell’Enel, in pensione da una ventina di giorni. Nuredin Sain, macedone di 26 anni alla guida dell’autocarro, è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di omicidio colposo per guida in stato di ebbrezza. Aveva un tasso alcolemico di 1.39, circa tre volte superiore al consentito.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico