Italia

Arrestato il patron della “Guru” Matteo Cambi

Matteo Cambi ideatore della GuruBOLOGNA. L’ideatore del marchio “Guru”, la nota margherita stampata sulle t-shirt divenuta famosa in tutto il mondo, Matteo Cambi, è stato arrestato dalla Guardia di Finanza di Bologna.

Le fiamme gialle hanno messo in manette, nell’ambito della stessa operazione, anche i due amministratori di fatto della stessa società, Gianluca Maruccio e Simona Vecchi, mamma di Cambi. Le accuse nei loro confronti sono: bancarotta fraudolenta, false comunicazioni sociali, illecita ripartizione di utili e riserve sociali, indebita restituzione di conferimenti, infedeltà patrimoniale, formazione fittizia del capitale sociale. Per quanto riguarda i reati fiscali dovranno rispondere di dichiarazione fraudolenta, dichiarazione infedele, emissione e utilizzo di fatture per operazioni inesistenti. Non si conosce ancora la cifra esatta degli illeciti, che comunque dovrebbero essere attorno ai 10 milioni. Intanto, proprio ieri, il Tribunale di Parma aveva dichiarato il fallimento dell’azienda. Attualmente il marchio “Guru” è stato preso in affitto da un gruppo indiano che sembrava essere interessato ad acquistarlo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico