Italia

Ancora un naufragio nel Canale di Sicilia: 7 morti

 PALERMO. Ancora una tragedia del mare legata al dramma dell’immigrazione clandestina. Intorno alle 10.50 l’ennesima carretta del mare è naufragata a 160 miglia sud di Lampedusa, in acque libiche.

Sarebberoalmeno 7gli extracomunitari annegati ed un altro numero imprecisato quelli dispersi. A dare conferma dell’avvenuto disastro la Guardia di Finanza di Palermo avvisata prontamente da un motopesca italiano l’Aris I, che stava operando in zona. L’equipaggio dell’imbarcazione ha testimoniato che un gommone carico di immigrati si era avvicinato al loro mezzo: nella manovra di avvicinamento il gommone si è ribaltato. Sono ventuno gli uomini tratti in salvo, i cadaveri invece sono stati recuperati e portati prontamente sulle rive dell’isola di Lampedusa. A soccorrere i sopravvissuti un’altra motonave italiana, la “Victoria”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico