Italia

Agguato camorristico, ucciso padre del sindaco di Calvizzano

luogo dell'agguato (La Repubblica)VARCATURO (Napoli). Erano circa le nove di questa mattina quando due uomini, armati e coperti con caschi integrali, a bordo di una motocicletta di grossa cilindrata, hanno sparato ed ucciso Raffaele Granata.

La vittima, 70enne, era il padre dell’avvocato penalista Giuseppe Granata, sindaco di Calvizzano, in provincia di Napoli. Granata gestiva un lido balneare, “La Fiorente”, a Marina di Varcaturo,sul litorale domizio, tra il napoletano e il casertano,e proprio in una stanza adiacente al bar dello stabilimento è stato freddato da 10 colpi di arma da fuoco dal calibro 9 per 21. I sicari, in vero stile camorristico, sono scesi dalla moto e, davanti a decine di persone, tra cui anche molti bambini, hanno scaricato l’intero caricatore sull’anziana vittima. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri di Caserta e il capo del comando provinciale, il colonnello Carmelo Burgio ha dichiarato: “Non escludiamo nessuna pista investigativa”. Dalle indagini sarebbe accredita l’ipotesi di un tentativo di estorsione, per adesso gli inquirenti stanno interrogando mi dipendenti del lido, testimoni oculari dell’agguato. Raffaele Granata, negli anni ’90, aveva denunciato e fatto arrestare degli esponenti del clan Bidognetti, uno dei capi dei Casalesi, che volevano imporgli il pagamento di una tangente.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico