Gricignano

Verde apre la sezione cittadina de La Destra

Antimo Verde GRICIGNANO. Smontata la tabella di An, montata quella de La Destra. video

Il consigliere comunale Antimo Verde tiene fede a quanto dichiarato durante le ultime elezioni politiche: lascia Alleanza Nazionale e dà vita alla sezione del partito di Storace, in Piazza Municipio, negli stessi locali che fino a qualche giorno fa ospitavano il circolo dei finiani.

la sezione cittadina de La DestraA Verde, che lo scorso aprile, in piena campagna elettorale, ospitò nel proprio studio di via Sant’Antonio Abate il leader de La Destra Francesco Storace, era da tempo in rotta con il partito di Fini, in quanto non condivide il percorso intrapreso dal partito dell’attuale presidente della Camera, ossia sciogliersi per confluire nel Popolo della Libertà.

“An è un partito in putrefazione, – dichiara Verde ai nostri microfoni con il suo solito linguaggio colorito – non a caso Berlusconi ha annunciato che entro gennaio 2009 An e Fi confluiranno, assieme agli alleati minori, nel Pdl che ritengo un calderone con un brodo senza sapore, senza odore e senza sale”. E, “poiché noi siamo abituati a mangiare bene – dice l’ex candidato a sindaco e alle provinciali – siamo passati con La Destra”. A questa nuova avventura di Verde parteciperanno anche altri amici, “con i quali – annuncia – eleggeremo gli organismi dirigenti”. La sezione de “La Destra” è stata dedicata al compianto Paolo Solone, come lo era stata quella di An. “Paolo resterà sempre nei nostri cuori, – afferma il consigliere di opposizione – intitolargli la sezione è un modo per sentirlo più vicino nelle battaglie politiche che andremo a compiere”.

Verde apre “La Destra”video-intervista

Informiamo i visitatori che è attivo il nuovo servizio per visionare i video a “schermo intero”
cliccando sul pulsante “Maximize Video” (pulsante sulla barra dello schermo, in basso a destra, accanto al volume).
Per tornare alla visualizzazione normale premere il tasto “Esc” sulla tastiera del vostro computer.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico