Esteri

Zimbabwe, Mugabe e Tsvangirai firmano accordo per negoziati

Mugabe e TsvangiraiHARARE. Il presidente dello Zimbabwe, Robert Mugabe, e il leader dell’opposizione, Morgan Tsvangirai, hanno siglato un accordo-quadro per i negoziati sul futuro politico del Paese africano.

Presente alla firma del protocollo anche il presidente sudafricano, Thabo Mbeki, che dal marzo 2007 ricopre il ruolo di mediatore per conto dei 14 Paesi membri della Comunità per lo sviluppo dell’Africa australe. L’accordo è stato sottoscritto anche da una fazione minore del partito di opposizione Mdc. “Siamo qui oggi per tracciare una nuova strada, una nuova strada di interazione politica”, ha detto Mugabe, aggiungendo: “Ora dobbiamo agire e pensare come zimbabwiani”. Da parte sua, Tsvangirai ha sottolineato che è tempo di lasciarsi alle spalle “l’amarezza” e si è detto pronto a trovare una soluzione con il suo rivale: “Vogliamo che il processo negoziale abbia successo, vogliamo uno Zimbabwe migliore”. Il protocollo giunge in seguito a una serie di incontri tra Mbeki, i rappresentanti delle due parti politiche dello Zimbabwe e i responsabili delle Nazioni Unite e dell’Unione Africana. La speranza è che l’accordo faccia uscire il Paese dalla profonda crisi scatenatasi nel giugno scorso, dopo il contestato ballottaggio per il quale Mugabe si è presentato come candidato unico.

Articoli correlati

Zimbabwe, via al ballottaggio: Mugabe unico candidato di Giusy Di Marsilio del 27/06/2008

Zimbabwe: Tsvangirai si ritira dalla corsa alla presidenza di Giusy Di Marsilio del 23/06/2008

Zimbabwe: Mugabe chiede riconteggio, l’opposizione protesta di Antonio Taglialatela del 6/04/2008

Elezioni in Zimbabwe, l’opposizione dichiara vittoria di Antonio Taglialatela del 30/03/2008

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico