Esteri

Afghanistan, soldati Nato uccidono per errore due bambini

soldati KABUL. Alcuni soldati della Nato hanno aperto il fuoco contro un’automobile che non si era fermata al posto di blocco nel sud dell’Afghanistan, precisamente nella provincia meridionale di Kandahar.

A perdere la vita due bambini che viaggiavano sull’auto ed una terza persona è rimasta ferita. La notizia è stata data dall’Isaf, la Forza Internazionale di Assistenza alla Sicurezza. Secondo quanto comunicato dall’Isaf “i soldati hanno aperto il fuoco contro un’auto, che procedeva in maniera minacciosa e ha ignorato gli avvertimenti, due bambini che erano a bordo sono rimasti uccisi”. Si legge, inoltre, dal comunicato che “la vettura non si è fermata al check-point dopo i segnali con mani, con le braccia e I segnali audio. Quando l’auto era a una distanza di dieci metri e procedeva rapidamente – conclude l’Isaf – I soldati hannno aperto il fuoco temendo in un attacco terroristico”. Un episodio simile è accaduto sabato scorso nella provincia di Helmand quando una pattuglia di soldati britannici ha ucciso quattro civili a bordo di un’auto che anche in quella circostanza non avevano rispettato il posto di blocco.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico