Cesa

Grave lutto per l’ex calciatore Caruso: muore il piccolo Alex

Ciro CarusoNAPOLI. Un dramma ha colpito l’ex giocatore del Napoli Ciro Caruso, molto conosciuto e amato dalla comunità di Cesa per il suo ruolo di dirigente della scuola calcio.

Il secondogenito Alessandro, meglio conosciuto come Alex, ha perso la vita in seguito ad un incidente avvenuto nella piscina di casa. La famiglia Caruso si trovava nella villetta a Licola e i due bambini Manuel, 9 anni, e Alex, 3 appena compiuti, stavano giocando a bordo piscina quando il più piccolo ha perso l’equilibrio ed è caduto in acqua. Il pannolino si è inzuppato ed è diventato un contrappeso che lo ha trascinato verso il fondo della piscina. Immediatamente Manuel ha chiesto aiuto ed il papà Ciro si è tuffato per tentare di salvare il bimbo. I genitori hanno trasportato il piccolo Alex all’ospedale di Pozzuoli “Santa Maria delle Grazie” e le condizioni sono apparse subito molto gravi tanto che il bambino non è stato trasferito, come si era ipotizzato inizialmente, al “Santobono” di Napoli. Il cuoricino di Alex non ha retto ed ha smesso di battere dopo ventiquattro ore di coma. Intorno all’ex giocatore e alla moglie Mena si sono stretti tutta la famiglia ed anche i suoi amici di sempre.

Anche la Redazione di Pupia.tv, che in questi giorni aveva intervistato il calciatore in occasione della festa di chiusura della stagione calcistica, esprime le più sentite condoglianze alla famiglia Caruso.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico