Cesa

Al via i festeggiamenti in onore di San Cesario

San Cesario Diacono e MartireCESA. Sono iniziati i solenni festeggiamenti in onore del patrono di Cesa San Cesario Diacono e Martire.

Quest’anno, rispetto alle precedenti edizioni, il programma prevede una celebrazione prettamente liturgica senza, quindi, i festeggiamenti “pagani”. Come si legge nel manifesto, affisso per il paese, la decisionerispecchia la volontà della maggior parte della popolazione che, in tal modo, ha preferito che le offerte possano essere utilizzate per il restauro della Chiesa di San Cesario. Tale decisone, però, ha lasciato anche un po’ di malcontento per che si aspettava la tradizionale festa anche quest’anno.

I festeggiamenti sono già iniziati domenica, 20 luglio, quando il parroco Don Peppino Schiavone ha benedetto la bandiera di San Cesario che sarà esposta in via Marconi per tutta la durata dell’evento.

Giovedì, 24 luglio, si terrà, alle 19.30, il Santo Rosario e la Messa solenne con omelia accompagnata dai canti della Schola Cantorum di Cesa, diretta da Maria De Chiara e all’organo ci sarà Eloisa Turco. L’appuntamento si ripeterà venerdì 25 luglio.

La statua di San Cesario attraverserà le strade del paese già sabato, 26 luglio, con la processione, dalle 10 alle 13, che, accompagnata dalla banda di Casandrino, percorrerà i rioni della periferia Cesa- Aversa. Nel pomeriggio, dalle 16 alle 20, la processione passerà per le strade rionali della periferia di Cesa- Sant’Arpino- Gricignano. Il Santo Patrono rientrerà in chiesa e, alle 20, ci sarà la solenne Messa con i canti della Schola Cantorum.

Domenica, 27 luglio, il suono festoso delle campane, alle 6.45, darà inizio alla giornata principale della festa in cui saranno celebrate le solenni Messe, alle 7.30, alle 9.30, alle 11.30 con il coro parrocchiale e alle 20 con l’omelia. Alle 15 la statua di San Cesario sarà portata in processione, con ala partecipazione della banda di Casandrino, per le strade del paese. Il rientro del Santo Patrono, previsto per le ore 22.30, sarà accompagnato da uno spettacolo di fuochi pirotecnici in via Aversa-Caivano, organizzato dagli abitanti del rione.

Nel giorno conclusivo, lunedì 28 luglio, della festa patronale sarà celebrata la Santa Messa ed il panegirico di San Cesario, alle 11.30, con i canti della Schola Cantorum, diretta da Maria De Chiara e l’organo suonato da Eloisa Turco. Alle 17, in piazza De Michele, si terrà la vendita all’asta dei doni offerti dalla cittadinanza cesana e in serata, alle 20, sarà omaggiato il monumento dei caduti in guerra con una corona offerta dal comitato festeggiamenti di San Cesario.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico