Caserta

Pd Caserta, congresso provinciale il 18 luglio

Sandro De FranciscisCASERTA. Dopo gli alti e bassi delle ultime settimane a che si fermasse una data utile al congresso provinciale del Pd, finalmente il giorno: il 18 luglio si terrà l’Assemblea elettiva dei delegati nazionali, regionali e provinciali del partito.

Sandro De Franciscis, coordinatore provinciale del Partito Democratico di Caserta, ha convocato il turno congressuale per il pomeriggio di venerdì prossimo. In testa alle priorità del Congresso, ovviamente, come più volte anticipato, l’elezione del segretario provinciale e del presidente provinciale del Pd. “La fissazione del congresso – commenta il consigliere regionale Giuseppe Stellatoè stato un fatto necessario ed opportuno, era ora che si decidesse una data affinché si possa metter un punto a numerose questioni . Al momento, sappiamo che il cantiere è aperto, sono in corso una serie di colloqui risolutivi e conciliativi della vita del Partito e credo proprio che il 18 si possa fare un buon lavoro. Per quanto riguarda le voci circa una mia candidatura alla segreteria provinciale, rispondo, come ho già detto in altre occasioni, non ho problemi in merito e sono più che disposto a mettermi in gioco. Credo però che il partito debba puntare maggiormente su di una figura che rappresenti il Pd provinciale ad ampio spettro; ripeto, io non ho difficoltà a giocare un ruolo e ad essere della partita, ma ciò nella misura in cui questo serva ad una crescita complessiva del partito tutto, se invece dovesse essere un momento di disgregazione allora è bene scegliere un altro uomo di sintesi. E’ chiaro ed auspicabile che una candidatura dovrà essere un momento di aggregazione, di costruzione e riavvicinamento di molteplici posizioni. Il Segretario Provinciale del Pd dovrà saper trovare anche nuove impostazioni, amministrative e tecniche, che possano far bene al partito, ad ogni sua anima e alla presenza politica sul territorio casertano. Ciò premesso, se la mia candidatura è vista in questa ottica e prospettiva sarà un dovere e un onore per me fare il bene del partito, altrimenti sosterrò volentieri colui che rappresenterà al meglio queste caratteristiche”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico