Caserta

Pd, Caputo: “Ceceri è una risorsa importante per il partito”

Nicola Caputo CASERTA. “Senza tentennamenti e nel più breve tempo possibile. Superata la fase del congresso provinciale, è arrivato il momento di lavorare per rendere il Partito democratico operativo e capace di dare risposte concrete ai problemi del territorio, oltre che all’esigenza di un rilancio della politica”.

Il consigliere regionale Nicola Caputo interviene sulla fase di costruzione del partito in Terra di Lavoro, sgombrando il campo da divergenze ed incomprensioni. “Adesso – dice il consigliere – tutti insieme dobbiamo andare avanti con i fatti, per dimostrare al più presto che il Pd c’è e che è una realtà ben radicata in Terra di lavoro. Si deve andare al di là della differenziazione politica emersa dal congresso per procedere alla immediata costituzione dell’esecutivo, valorizzando tutte le anime del Pd”. Obiettivo primario del direttivo, secondo Caputo, dovrà essere dunque quello di coinvolgere tutti. “A mio avviso bisogna coinvolgere Chicco Ceceri, che durante il congresso ha assunto una posizione diversificata, sarebbe davvero un bel segnale. – asserisce il consigliere regionale – Ceceri rappresenta una risorsa importantissima per l’intero partito, più che mai in questa delicata fase di costruzione. L’opportunità di puntare sulla sua grande energia costituirebbe sicuramente una grande ricchezza per il Pd casertano”. “Se vogliamo creare un grande partito, il neo segretario Enzo Iodice – osserva Caputo – dovrà farsi portavoce di tutti e coinvolgere le varie anime del partito con pari dignità all’interno dell’ esecutivo. Se tutti – conclude l’esponente del consesso campano – saremo disposti ad un approccio aperto ed elastico, allora si potranno compiere grandi passi in avanti nelle progettualità da orientare verso il riscatto della nostra provincia. A partire da oggi. Senza rinvii a domani”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico