Caserta

Ixfin, i lavoratori ricevuti in Provincia

lavoratori della Ixfin CASERTA. Una rappresentanza di lavoratori della Ixfin di Marcianise ha incontrato il 23 luglio l’assessore provinciale Franco Capobianco e successivamente con una delegazione di 50 lavoratori si è recata presso la sede casertana del quotidiano Il Mattino per chiedere maggiore attenzione sul caso Ixfin.

La situazione dei circa mille lavoratori dell’azienda di Terra di Lavoro è divenuta drammatica da quando il Tribunale di Napoli ha decretato il fallimento della società. Le Rsu della Ixfin Ex Olivetti ed ex Texas denunciano l’immobilità della Politica Governativa rispetto al problema di 900 Lavoratori, a un passo dal licenziamento. Nei giorni scorsi è stato chiesto da Regione e Provincia un incontro al Ministro dello Sviluppo Economico, Claudio Scajola, “ma fino a questo momento – denunciano i lavoratori – non vi è stata alcuna risposta da Roma”. In questi anni, i dipendenti della Ixfin, non sono stati mai soli, hanno ricevuto la solidarietà di numerosi cittadini e del Vescovo Raffaele Nogaro, che si è interessato più volte del caso visitando anche l’azienda. La Ixfin – ex Olivetti – leader nel settore informatico e delle telecomunicazioni, era specializzata nella produzione di schede elettroniche, le condizioni dell’azienda sono diventate difficili negli ultimi anni, quando sono state perse anche le ultime commesse di importanti clienti internazionali come “Sole” e “Merloni”. I lavoratori sull’orlo del licenziamento definitivo chiedono che gli impegni già presi dal precedente governo siano confermati dall’ultimo esecutivo innanzitutto concedendo una proroga alla cassa integrazione in scadenza il 31 dicembre prossimo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico