Caserta

I vigili casertani annunciano sciopero per il 21 luglio

polizia municipale CASERTA. Il personale della polizia municipale di Caserta da tempo rivendica, inutilmente, la soluzione di diverse problematiche.

In particolare, organizzazione del lavoro, massa vestiaria, previdenza complementare anni 2006/2007, liquidazione salario accessorio, piani di lavoro, aggiornamento e liquidazione indennità di vigilanza art.37 del Ccnl 6/7/95 personale ex Cfl ed ex ausiliari. “Stante il totale immobilismo che acuisce le difficoltà del quotidiano e le vistose carenze sia strutturali che organizzative alle quali tutto il personale di Pm è chiamato a sopperire”, le federazioni territoriali dei sindacati Cgil, Cisl e Uil, che già da tempo hanno proclamato lo stato di agitazione, in una nota comunicano di aver indetto una prima azione di sciopero di 24 ore per lunedì 21 luglio. La triplice, inoltre, comunicano che “se tali questioni non saranno risolte immediatamente i lavoratori adiranno le vie legali”. “Ci risulta – continua la nota – che il Comando di polizia municipale è allo stato sprovvisto di cancelleria, stampanti, materiali di consumo per i computer, carburante e che nelle ultime ore sono state staccate le linee telefoniche per morosità, tutto ciò offende la dignità dei lavoratori che sono costretti ad operare con tali difficoltà e penalizza l’utenza che non ottiene i servizi richiesti”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico