Caserta

Diritto allo studio, Sagliocco: “Situazione a dir poco allarmante”

Giuseppe SaglioccoCASERTA. L’utilizzo delle risorse destinate all’offerta dei servizi universitari, primo fra tutti quello relativo all’accoglienza alberghiera, è stato il tema al centro delle audizioni svoltesi oggi presso la Commissione Consiliare Speciale di Controllo delle Attività della Regione e degli Enti Collegati e dell’Utilizzo dei Fondi presieduta da Giuseppe Sagliocco.

Nel corso della seduta sono stati ascoltati, tra gli altri, Il Presidente dell’Azienda per il Diritto allo Studio Universitario di Caserta Antonio Ruggiero, il Preside della Facoltà di Giurisprudenza della Sun Lorenzo Chieffi e il sindaco di Santa Maria Capua Vetere Giancarlo Giudicianni. “Il quadro che è emerso dalle audizioni odierne – ha spiegato Sagliocco – è a dir poco allarmante . Conferma che la Campania è all’ ultimo posto in italia per servizi resi agli studenti e per capacità di spesa e resa dei fondi destinati ai servizi relativi al diritto allo studio. Questo, in particolare, per le risorse destinate all’edilizia alberghiera universitaria, le cui risorse sono ancorate alla reale capacità di spesa. La verità è che in Campania non è mai stato avviato un percorso di programmazione ed erogazione ragionata delle risorse. Non vi è stato oggi, in commissione, chi non sia convenuto sulla necessità e l’urgenza di riscrivere strutturalmente l’intero capitolo del sostegno del diritto allo studio in Campania. In questo senso è assolutamente necessario il pieno e convinto impegno del Governo regionale coi suoi Assessorati competenti. Anche in questa prospettiva siamo impegnati come commissione perché, prima della pausa estiva, si possa concludere il ciclo delle audizioni con i soggetti a vario titolo interessati, così da avere un quadro complessivo compiuto e dettagliato della domanda si da poter elaborare sinergicamente una adeguata risposta”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico