Campania

Turismo, Caputo (Pd) incontra l’assessore Velardo

Claudio VelardiNAPOLI. “Il lavoro svolto oggi è stato proficuo e ha gettato le basi per un percorso comune finalizzato al rilancio concreto del turismo nella nostra regione”.

Il vicepresidente della commissione Attività produttive, Nicola Caputo, ha accolto con favore la ripresa del dialogo fra la giunta e il consiglio regionale, suggellata dall’incontro fra la subcommissione consiliare al Turismo e l’assessore regionale Claudio Velardi. “Operatività” deve essere, secondo Caputo, la parola d’ordine del momento. “Mettiamo da parte le polemiche che si sono susseguite nelle ultime settimane e che hanno rischiato solo di creare rallentamenti all’iter per l’approvazione della legge – sostiene Caputo – adesso, insieme, attraverso la strada del dialogo, abbiamo il compito di dare subito una risposta allo sviluppo di un settore trainante per l’ intera economia campana”. Prima le importanti decisioni prese da Velardi sul riassetto del sistema turismo, senza interpellare la commissione (pertanto illegittimamente depauperata delle sue funzioni), poi la conseguente visita dell’assessore in Consiglio, sfociata in divergenze ancora più forti. E adesso il cambio di rotta. “Con l’incontro di oggi finalmente si è registrata la svolta in un rapporto che andava recuperato soprattutto per favorire una sana e costruttiva interazione mirata all’approvazione di una legge di qualità”, osserva Caputo. Della subcommissione al Turismo entreranno a far parte anche i tecnici dell’assessorato. “Adesso che l’iter per l’approvazione della legge è stato ravviato – continua il consigliere del Pd – ci sono tutti i presupposti per poter giungere d un risultato che tenga conto del contributo di tutti e che scaturisca dal giusto equilibrio fra le proposte della commissione e quelle della giunta”. Dunque una bella pagina per la politica regionale? “Certamente – asserisce Caputo – quando ci sono sano confronto e collaborazione, i segnali sono sempre positivi. Soprattutto quando l’obiettivo è quello di attuare politiche di rilancio del territorio”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico