Campania

San Nicola, un premio per chi onora la città fuori dai confini

Enzo Di NuzzoSAN NICOLA LA STRADA (Caserta). Diventerà presto realtà il sogno di Enzo Di Nuzzo, giornalista, responsabile della rivista settimanale locale “Sabato non solo Sport”, di valorizzare quei cittadini residenti a San Nicola La Strada che onorano e hanno contribuito fattivamente a far conoscere la città …

…con le proprie azioni nei campi della cultura, dell’arte, della scienza, della ricerca, dello sport, delle forze armate, dell’imprenditoria e anche quanti hanno ricoperto responsabilità nelle pubbliche amministrazioni. “Se riuscirò a trovare consensi su questa proposta – ha proseguito Di Nuzzo – già dal prossimo anno, preferibilmente prima dell’estate, sarà istituito il premio ‘San Nicola La Strada nel mondo’, riservato a quei cittadini residenti a San Nicola, che, magari anche in silenzio, hanno contribuito e contribuiscono a portare alto il nome della nostra città fuori dai confini esclusivamente territoriali”. La proposta avanzata da Enzo Di Nuzzo ha già trovato il pieno appoggio di Lucio Bernardo, presidente della Pro Loco, che si è proposto affinché tale premio sia abbinato alla Pro Loco, il cui scopo è proprio quello di far conoscere le tradizioni culturali, storiche, culinarie ed enogastronomiche della città fuori dai propri confini. A San Nicola La Strada, fra i suoi 20.500 residenti non mancano le personalità che nel corso degli anni hanno contribuito a far conoscere la città sia con l’organizzazioni di eventi ed iniziative che hanno riscosso molto successo, sia con il loro agire. Vogliamo ricordare, ad esempio, Alessandro Leone e Salvatore Tartaglione, che, sino a due anni orsono, organizzavano la rassegna “Sport – Spettacolo e Bellezza”, una tre giorni che, insieme alle finali di Miss Italia abbinava incontri di boxe; Nicola Ciaramella, giornalista, la cui ultima iniziativa “Una cartolina per San Nicola” è giunta sino in America; Nicola D’Andrea, podista ed organizzatore da otto anni della mezza maratona di San Nicola, che quest’anno ha superato i mille partecipanti; Pino Pasquariello; lo stesso sindaco Angelo Antonio Pascariello, Enzo Di Nuzzo, Lucio Bernardo e, fra i giovanissimi, Enrico Pella, campioncino di Motocross e Nicola D’Andrea, primo ciclista sannicolese entrato nei professionisti. Insomma, si tratta di una proposta che dovrebbe trovare d’accordo anche l’amministrazione comunale, il cui apporto è sicuramente sinonimo di successo per l’iniziativa.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico