Campania

San Marco, differenziata raggiunge quota 60 per cento

Alessandro GriecoSAN MARCO EVANGELISTA. Si attesta già al 60 per cento la percentuale di raccolta differenziata appena avviata dall’Amministrazione comunale targata Gabriele Zitiello.

Gestita dall’Acsa Ce3, con la supervisione dell’assessorato all’Ecologia diretta da Alessandro Grieco, la raccolta differenziata dei rifiuti solidi urbani registra la collaborazione attiva della cittadinanza sammarchese. “Non ne avevo dubbi, ringrazio i cittadini per il senso civico e la sensibilità ambientale dimostrata in queste prime settimane. Sono certo – ha detto il primo cittadino Zitiello – che i dati relativi alla differenziata sono destinati solo ad aumentare confermando l’ambizioso obiettivo di questa Amministrazione di far divenire San Marco uno dei comuni più virtuosi della provincia”. E aggiunge: “D’altronde posso dire con orgoglio e senza tema di smentita che, a differenza di altri comuni limitrofi, San Marco non vive il dramma di enormi cumuli di rifiuti accatastati per strada. La nostra città è pulita ed è un merito che ci viene riconosciuto da più parti”. Soddisfatto anche l’assessore Grieco che spiega: “I cittadini stanno rispondendo benissimo, il servizio “porta a porta” ha incontrato il favore degli utenti che rispettano le modalità e i tempi della raccolta. Stiamo inoltre lavorando perché anche le aziende presenti sul territorio facciano in maniera responsabile la differenziata. Mi preme ringraziare anche il fattivo contributo dell’ufficio tecnico e del corpo di Polizia Municipale impegnati sul fronte dei controlli”. L’Amministrazione comunale, d’altro canto, si è impegnata a pagare puntualmente le rate mensili dovute all’Acsa. “Non ci sottraiamo alle nostre responsabilità, – hanno sottolineato il sindaco e l’assessore – lo dobbiamo anche e soprattutto per i lavoratori dipendenti del consorzio che hanno diritto ad un puntuale pagamento delle spettanze”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico