Campania

Regione, Romano: “Ptr non sia strumento di gestione consenso”

Paolo Romano NAPOLI. “La Campania, sebbene in grave ritardo, ha oggi l’importante opportunità di dotarsi di uno strumento centrale per la programmazione di uno sviluppo territoriale equilibrato e sostenibile.

Uno strumento che, mi auguro, chiuda definitivamente il capitolo degli imponenti insediamenti-ghetto nati a ridosso dei grandi agglomerati urbani, avviando un serio processo di riequilibrio economico e sociale territoriale sull’intera regione”. Così il presidente del Gruppo di Forza Italia in Consiglio regionale della Campania Paolo Romano nel suo intervento in aula nel corso del dibattito sul Ptr. “L’auspicio è che maggioranza e opposizione riescano a ritrovarsi sul terreno delle regole condivise e che, come purtroppo è accaduto nel passato anche recente, il Ptr non diventi l’ennesimo strumento di gestione del consenso politico a detrimento del diritto dei cittadini a godere di una dignitosa qualità della vita. Forza Itala ha presentato in tal senso importanti emendamenti al testo e non posso che augurarmi che nel dibattito che seguirà e nell’esame degli emendamenti prevalga il senso di responsabilità istituzionale di tutti nell’esclusivo interesse dei cittadini”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico