Campania

Piedimonte, minaccia di uccidere moglie e figli: arrestato

CarabinieriPIEDIMONTE MATESE (Caserta). Nella tarda serata di giovedì sera, a Piedimonte Matese, nel casertano, un uomo armato di fucile ha minacciato di fare fuoco sulla moglie e i tre figli di 11, 9 e 4 anni.

Si tratta di Damiano Grillo, 37enne, operaio, il quale, in preda ad una furia cieca scaturita da una presunta relazione extraconiugale della moglie, 32enne, casalinga, ha imbracciato un fucile calibro 12 con relativa cartucciera, inseguendo i familiari, che nel frattempo avevano lasciato l’abitazione, con la chiara intenzione di volerli uccidere. Solo grazie all’immediato intervento dei Carabinieri, allarmati da alcuni passanti, é stata evitata una strage. I militari sono riusciti a immobilizzare e disarmare Grillo che era in possesso del fucile, di 43 munizioni e di una roncola, finiti sotto sequestro. Per lui l’arresto e la traduzione presso la Casa Circondariale di Santa Maria Capua Vetere dove ora si trova a disposizione dell’Autorità Giudiziaria con l’accusa di minaccia aggravata e porto abusivo di armi e munizioni.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico