Sorrento - Vico E. - Massa Lubrense - Piano di Sorrento - Sant’Agnello - Meta

Ospedale Sorrento, Barani chiede intervento del governo

Lucio BaraniSORRENTO(Napoli). Le problematiche dell’Ospedale di Sorrento-Vico Equense approdano in Parlamento.

Dopo il question time in Consiglio Regionale del capo-gruppo del Nuovo Psi-MpA, Massimo Grimaldi, su sollecitazione dei consiglieri comunali di Sorrento, Federico e Luigi Gargiulo della lista civica “Casa della Libertà”, Lucio Barani, deputato del PdL ha presentato un’interrogazione a risposta scritta indirizzata al Ministro del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali. Negli ultimi anni, l’Ospedale di Sorrento-Vico Equense che, nel periodo estivo, serve oltre tre milioni di assistiti è stato interessato da una progressiva diminuzione delle risorse umane, dei posti letto e delle discipline specialistiche. Inoltre, esiste il rischio concreto di perdere un finanziamento statale di circa 5 milioni di euro, visto che le risorse non possono essere erogate dal Ministero senza le opportune modifiche al piano ospedaliero regionale. Modifiche che, a quanto pare, non sono all’ordine del giorno nell’agenda del Parlamentino campano. Di qui, l’iniziativa del deputato PdL Barani, il quale ha chiesto al Ministero della Salute di attivare tutte le “improrogabili iniziative” necessarie per la “complessiva riorganizzazione della rete ospedaliera campana con particolare attenzione al Presidio di Sorrento, struttura orientata a rispondere alle esigenze di urgenza/emergenza”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico