Campania

Mondragone, Cennami e Capuano incontrano Forze dell’Ordine

Achille CennamiMONDRAGONE (Caserta). Nei giorni scorsi si è svolto presso l’ufficio del sindaco Achille Cennami, un lungo incontro tra i rappresentanti delle forze dell’ordine e l’amministrazione comunale.

Alla riunione, voluta e convocata congiuntamente dal primo cittadino e dall’assessore alla sicurezza Antonio Capuano, hanno partecipato il capitano dei Carabinieri, il tenente della Guardia di Finanza, il comandante della Capitaneria di Porto di Mondragone, il maresciallo Armando Manzillo per la Polizia Municipale e gli assessori Mario Fusco e Giuseppe Iandico. Il sindaco Cennami e gli assessori Capuano, Fusco e Iandico hanno trasferito agli esponenti delle Forze dell’Ordine le varie segnalazioni pervenute da alcune associazioni di categorie come Feder Consumatori, Ascom, Grappolo d’oro, Associazioni agricoltori, ecc. nonché da molti cittadini. Si è discusso e provveduto ad esaminare in modo approfondito quando rappresentato dalle associazioni e dai cittadini, per concordare congiuntamente le azioni preventive e repressive da intraprendere.

Dal tavolo è emerso la necessità di una maggiore attenzione sui seguenti argomenti trattati:

maggior controllo e pattugliamento delle campagne, in quanto negli ultimi tempi si è assistito ad un aumento di furti a danno degli agricoltori;

verifica congiunta e capillare da parte delle forze di polizie agli ambulanti e venditori di merci che sostano sulla SS Domiziana e sulla spiaggia;

intensificare la lotta alla emigrazione clandestina e controlli più mirati e serrati ai proprietari di case che locano nella più totale illegalità;

migliore controllo e vigilanza, soprattutto notturna della zona mare, per contrastare gli atti vandalici, la droga e il comportamento poco rispetto delle regole civili e giuridiche da parte di alcuni gestori di locali notturni;

più intensa sorveglianza della spiaggia e di alcune zone cittadine, come il campo sportivo e la strada che collega l’Asl a Via Castelvolturno che sono state trasformate da persone disonesti e incivili in discariche a cielo aperto.

A margine dell’incontro,l’assessore Capuano ha dichiarato: “Confido ciecamente nella riuscita e nel lavoro delle Forze dell’Ordine che, grazie al loro impegno e al loro interessamento, ma soprattutto operando in modo congiunto e coordinato tra loro, riusciranno a ripristinare la legalità e il rispetto delle regole civili e giuridiche, restituendo tranquillità, serenità e sicurezza a tutti coloro che risiedono a Mondragone”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico