Napoli Prov.

Estorsioni: un arresto e due fermi ad Arzano

 ARZANO (Napoli). Prendevano tangenti per 9mila euro, minacciando imprenditori e commercianti. Con l’accusa di estorsione è finito in manette Giovanni Piscopo, 30 anni, pregiudicato e ritenuto affiliato al clan Moccia.

Sottoposti, invece, a fermo di polizia giudiziaria Gaetano Barone, ritenuto reggente dell’organizzazione camorristica, e Gennaro Brancato, per gli inquirenti affiliato al clan.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Francavilla Fontana, rapina un uomo e poi un bar: arrestato https://t.co/RIBcY8Ifc5

Napoli, fucile e bombe a mano nascosti in solaio al Rione Traiano https://t.co/STl7o6zuYW

Campania - Obiettivo "Zero Epatite C": web serie con medici e pazienti (18.10.18) https://t.co/IwSXZbfmcH

Napoletani scomparsi in Messico, i parenti occupano i binari della stazione - https://t.co/faZF0ai8xR

Condividi con un amico