Napoli Prov.

Estorsioni: un arresto e due fermi ad Arzano

 ARZANO (Napoli). Prendevano tangenti per 9mila euro, minacciando imprenditori e commercianti. Con l’accusa di estorsione è finito in manette Giovanni Piscopo, 30 anni, pregiudicato e ritenuto affiliato al clan Moccia.

Sottoposti, invece, a fermo di polizia giudiziaria Gaetano Barone, ritenuto reggente dell’organizzazione camorristica, e Gennaro Brancato, per gli inquirenti affiliato al clan.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico