Napoli Prov.

Castellammare, azzerate le cariche nel Pdl

Denis Verdini - Ignazio La RussaCASTELLAMMARE DI STABIA (Napoli). Azzerate le cariche nel Pdl stabiese a seguito della circolare emanata da Denis Verdini, coordinatore nazionale di Forza Italia, e Ignazio La Russa, reggente di An.

Circolare che, nel tracciare le tappe della nascita del nuovo soggetto politico, annulla tutte le cariche nate spontaneamente, in nome del Pdl, nei vari comitati civici locali. Inequivocabile il documento sottoscritto dai vertici nazionali del Pdl ed indirizzato ai coordinatori locali di An e Fi: “Ferme restando le vostre competenze sui singoli partiti, vi invitiamo a formare sin d’ora, sotto la guida dei coordinatori regionali, un coordinamento regionale del Pd. I compiti primari del comitato saranno: formare in ogni provincia e in ogni Comune il Coordinamento del Pdl, che dovrà essere costituito tenendo conto dei singoli partiti, degli eletti e delle personalità, evitando incomprensibili discussioni che possano scaturire dalle questioni locali”. “La circolare parla chiaro – spiega Vincenzo Santaniello, storico esponente stabiese di Fi e presidente dell’associazione “Castellammare verso il Pdl” – nessuno può svegliarsi la mattina ed autonominarsi coordinatore del Pdl. Ciò in quanto il nuovo soggetto politico è ancora in fase di costituzione nazionale e di assemblamento in ambito provinciale e regionale. Tuttavia chiunque si attribuisce titoli che non ha, compie un atto abusivo. Proprio come questo pseudo Pdl stabiese, che, alla luce della circolare Verdini-La Russa, è un partito abusivo”. Santaniello conclude: “Alla luce della chiarezza del testo, non si giustificano diverse interpretazioni. E’ di tutta evidenza che dovranno essere i comitati regionali a formare i coordinamenti locali, tenendo, tra l’altro, nel giusto conto tutte le personalità locali. Non come è accaduto a Castellammare dove si è concretizzata una vera e propria epurazione verso chi non era gradito al commissario di turno”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico