Campania

Capua, interrogazione di Romano su industrie farmaceutiche

Paolo RomanoCAPUA (Caserta). “Presenterò nelle prossime ore, sollecitato da numerosi cittadini di Capua, un’interrogazione urgente all’assessore regionale all’Ambiente perché proceda attraverso l’Arpac a verifiche di impatto ambientale delle aziende farmaceutiche Dsm e Pierrel”.

Lo annuncia il presidente del gruppo di Forza Italia al Consiglio Regionale della Campania Paolo Romano. “Queste industrie – continua Romano – insistono su un territorio già ampiamente provato in termini di devastazione ambientale con una discarica, quella di Ferrandelle, che sorge nelle sue immediate adiacenze e che accoglie i rifiuti dell’intera regione e che in prospettiva subirà anche la presenza, nelle sue immediate vicinanze, dell’impianto di termovalorizzazione previsto dalla legge di conversione del decreto sull’emergenza rifiuti in Campania approvata ieri al Senato. La questione non va assolutamente sottovalutata poiché investe tanto le garanzie ambientali che queste aziende debbono confermare quanto le ricadute sul territorio che le stesse dovrebbero in qualche modo garantire in quel naturale rapporto di compensazione economico-sociale e che appaiono in verità assai modeste, atteso che solo una percentuale minima del personale impiegato nelle due imprese è residente nel territorio di Capua. In questo senso, in questa sommatoria di problematiche, la presenza a Capua della Dsm e della Pierrel appare giustificata fino ad un certo punto per un territorio che accoglie con favore insediamenti produttivi ma che pure si aspetta di trarne beneficio. Su quelli di natura ambientale, attesa una condizione complessiva di cattiva qualità dell’aria, rilevabile anche naso, qualche dubbio mi pare legittimo ed è in questo senso che svilupperò la funzione ispettiva che il mandato elettorale mi attribuisce. Su quello di natura economico-sociale mi pare che queste aziende siano ben lontane dal garantire qualsiasi risultato degno di questo nome”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico