Campania

Camorra, operazione contro clan Licciardi: 44 arresti

poliziaNAPOLI. Maxioperazione della Squadra Mobile di Napoli contro il clan Licciardi di Secondigliano, quartiere periferico di Napoli. 44 le persone arrestate.

Il blitz, eseguito in collaborazione con il Reparto Prevenzione e Crimine, è stato reso possibile grazie alle indagini che lo scorso febbraio portarono all’arresto Vincenzo Licciardi, uno dei capi della camorra napoletana, cosca “Masseria Cardone” – assieme al fratello Piero e alla sorella Maria – presente nell’elenco dei trenta latitanti più pericolosi. Gli arrestati sono accusati di associazione a delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, detenzione e porto di armi, favoreggiamento aggravato, falsità materiale e tentata rapina aggravata. Con l’aiuto della Guardia di Finanza sono stati sequestrati, tra il napoletano e Frosinone, beni, ditte, società, quote di partecipazioni in società, appartamenti, fabbricati, terreni, autovetture, motocicli per un valore di 300 milioni di euro.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico