Aversa

“Locazioni urbane ad uso diverso”, presentato libro di Graziano

AVERSA. Il dottor Francesco Graziano, magistrato aversano in servizio al Tribunale di Napoli dove svolge, presso la sezione distaccata di Frattamaggiore, le funzioni di Giudice Civile, ha licenziato alle stampe nel giugno 2008 un interessante libro dal titolo: “Le locazioni urbane ad uso diverso”, per le Edizioni Giuridiche Simone.

Il testo, inserito nella Collana Lavori e Professioni del Gruppo Editoriale Esselibri, è stato redatto dall’autore con l’intento di rivolgersi principalmente agli avvocati ed ai magistrati, proponendolo come sostegno di facile consultazioni per lo svolgimento ordinario delle loro attività professionali.

Il testo, grazie anche ad un cd Rom, dove è inserito un formulario breve e la legge sulle locazioni, esamina la disciplina vigente dei contratti ad uso diverso da quello abitativo. Graziano si sofferma in particolare sull’evoluzione della giurisprudenza, soprattutto di legittimità, e approfondisce le questioni che più frequentemente si pongono all’attenzione degli operatori del settore, i quali si ritrovano alle prese con una casistica sempre più complessa e articolata. L’opera, infatti, scaturisce dalla quotidiana esperienza maturata dall’autore e analizza le problematiche più attuali e controverse. Evidenziando i contrasti tra le diverse posizioni della giurisprudenza, il magistrato riporta per esteso le sentenze più significative in modo da permettere al lettore una migliore comprensione delle varie soluzioni adottate e quindi da utilizzare, possibilmente, per le questioni nuove che di volta in volta vengono in giudizio. Sulla base di questa impostazione, Graziano, che collabora con la rivista “Strumentario Avvocati” e con “Dirittoitalia.it”, la rivista giuridica on line, tratta degli obblighi delle parti, delle vicende del rapporto, delle indennità di avviamento, del diritto di riscatto e di quello di prelazione.

Suddividendo gli argomenti trattati in nove capitoli (che vanno dai principi generali agli obblighi di locatore e conduttore, dal canone agli oneri) ciascuno ripartito in paragrafi e sottoparagrafi, con un accurato apparato di note a piè di pagina, l’autore permette un’agevole lettura ed una rapida consultazione del testo, che può essere senza alcun dubbio, un utile vademecum per gli studi professionali civili.

Avendo partecipato in qualità di relatore a seminari di aggiornamento professionale, organizzati dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Napoli, Graziano si è preoccupato di fornire anche strumenti pratici agli operatori del settore. Infatti completa il volume con un formulario breve, relativo ad atti giudiziali e stragiudiziali, che fissano formule, redatte in forma esemplificativa, per meglio comprendere l’applicazione dei singoli istituti presi in esame.

L’opera di Graziano, estensore di sentenze e provvedimenti in materia di diritto civile, pubblicati da riviste giuridiche on line e cartacee, è certamente un lavoro meritevole. Corredato da una abbondante bibliografia, rappresenta soprattutto per avvocati e magistrati un utile strumento aggiornato, che esamina a tutto campo la materia delle locazioni urbane ad uso diverso.

Inoltre, studiando la legislazione specifica di settore, l’autore “passa in rassegna la normativa codicistica e quella processuale civilistica, fornendo una visione d’insieme, attraverso il necessario raccordo tra le fonti normative e quelle giurisdizionali”, come ha sottolineato il dottor Nicola Graziano, magistrato del Tribunale di Vallo della Lucania nella presentazione del libro, organizzata nell’Aula Consiliare del Comune di Aversa dall’avvocato Francesca Marrandino, consigliere comunale della città di Aversa.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico