Villa Literno

Nuova chiesa al Borgo, firmato accordo con la Curia

il sindaco Fabozzi con l'Arcivescovo MilanoVILLA LITERNO. Firmato nella mattinata di martedì 3 giugno l’atto di cessione del diritto di superficie, dal Comune in favore della Curia Vescovile, in virtù della prossima realizzazione di un nuovo complesso parrocchiale a Villa Literno.

Il sindaco di Villa LiternoEnrico Fabozzi si è recato direttamente in Diocesi, ad Aversa, al cospetto di Sua Eccellenza l’Arcivescovo Monsignor Mario Milano. Sono intervenuti, in rappresentanza dell’Ente Comune, l’architetto Antonio Fabozzi, responsabile dell’ufficio tecnico comunale, il segretario generale Antonio Celardo e il responsabile Affari Generali Mario Ucciero. La nuova Chiesa si chiamerà “Maria SS di Lourdes” ed avrà anche una Casa Canonica, le aule del ministero, un chiostro antistante con area verde: sarà accessibile sia da via Aversa che da via Vecchia Aversa, prolungamento di via Baracca, nella zona comunemente chiamata “Borgo”. Un prezioso punto di aggregazione sociale e religiosa per gli abitanti del rione, e non solo. Con la costruzione del complesso parrocchiale partirà anche il piano di recupero e riqualificazione del quartiere, che così avrà un maggiore livello di vivibilità. Si tratta di un progetto prezioso anche dal punto di vista urbanistico in quanto la zona è alquanto congestionata e degradata. Il progetto è stato presentato dalla Curia Vescovile di Aversa e sarà finanziato con i fondi dell’otto per mille destinato alla Chiesa Cattolica. Il terreno, circa 7 mila metri quadrati, è stato invece messo a disposizione dal Comune di Villa Literno che lo ha acquistato proprio in virtù di tale progetto. L’iter tecnico e burocratico sarà seguito direttamente dalla Curia.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico