Villa Literno

“Idee e proposte per il buon governo”

 VILLA LITERNO. “Idee e proposte per il buon Governo”, con questo slogan l’amministrazione comunale di Villa Literno ha incontrato domenica sera i cittadini per determinare ed arricchire le linee programmatiche che saranno portate in seno al consiglio comunale nella prossima seduta.

Una relazione programmatica che recepirà le idee e i progetti non solo di assessori e consiglieri delegati (molti dei quali domenica sera hanno illustrato il loro programma) ma anche delle associazioni operanti sul territorio che, nelle intenzioni del Sindaco Enrico Fabozzi, dovranno sempre più collaborare ed essere partecipi del programma di governo. Dalla platea sono intervenuti rappresentanti di diverse realtà operanti sul territorio: la Sinistra Arcobaleno (rappresentata da Tammaro Della Corte), l’Azione Cattolica (Antonia Rillo e Nicole Esposito), Acli (Pasqualina Noviello), Villa Literno Ensemble (Filomena Nucci).Moderatore della serata, l’assessore alla Pubblica Istruzione Nicola Griffo. Primo intervento, quello del consigliere delegato al Carnevale Umberto Pagano, che ha raccolto il testimone di Antonio Ciliento, attuale Presidente del Consiglio Comunale. Il giovane consigliere ha sottolineato il ruolo importantissimo del Carnevale di Villa Literno nella crescita culturale e civile della popolazione liternese; la manifestazione viene ormai considerata come una delle iniziative culturali di maggior prestigio nella provincia di Caserta. Giovanni Fabozzi, delegato all’Agricoltura, ha annunciato l’impegno dell’amministrazione per dare un decisivo impulso alla valorizzazione del pomodoro di Villa Literno attraverso un apposito marchio di qualità. È inoltre allo studio la possibilità di rendere produttivi terreni poco utilizzati avendo anche la possibilità di produrre energia in modo eco-compatibile, con le biomasse. Già in via di attuazione i progetti su Salute e Pari Opportunità illustrati dall’assessore Adriana Flora Coviello, secondo la quale l’amministrazione comunale deve avere un ruolo di garanzia e tutela sulla salute pubblica: sarà effettuata un’analisi dei casi di patologia tumorale e lo studio di un progetto di salvaguardia della salute pubblica, con l’installazione di un osservatorio permanente. Per le pari opportunità, già in essere la realizzazione di uno Sportello donna. L’assessore alla Disabilità e alla Sicurezza Antonio Tessitore, intervenendo con l’ausilio di un sintetizzatore vocale, ha illustrato il suo programma: compiere uno screening sui disabili per capire quali sono i problemi e in che modo intervenire, a cominciare da una radicale operazione di abbattimento delle barriere architettoniche. Sulla Sicurezza, confermata la volontà di allestire una associazione antiracket, lo sguardo dell’assessore si rivolgerà anche alla questione immigrazione. Il Vicesindaco Nicola Di Fraia, con delega all’Urbanistica e alla organizzazione delle attività dei circoli sociali per anziani, ha illustrato i prossimi passi da compiere per la definitiva adozione del Piano Urbanistico Comunale. Presentate anche le iniziative per gli anziani, già cominciate con la gita della scorsa settimana (hanno aderito ben 250 persone) e che continueranno in estate con i tre cicli di cure termali. Il capogruppo consiliare Augusto Pedana, delegato a Finanze, Bilancio e Programmazione, oltre a rinnovare il proprio impegno sul bilancio partecipato, ha fatto i complimenti agli intervenuti per le proposte costruttive, assicurando che saranno tenute in debita considerazione.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico