Teverola

Sicurezza, Improta attacca la maggioranza

Via RomaTEVEROLA. In questi ultimi tempi il problema della sicurezza è molto sentito anche a Teverola.

Aumentano episodi di microcriminalità, ultimo lo scippo ad un’anziana signora che ha battuto la testa a terra nel tentativo di non farsi strappare la borsa, e i furti negli appartamenti. I cittadini invocano interventi da parte dell’amministrazione comunale e l’opposizione consiliare accusa la maggioranza di non aver predisposto in bilancio i fondi per iniziative di pubblica sicurezza. Come afferma il consigliere di Alleanza Nazionale Raffaele Improta. “Già in precedenza – dice Improta – noi di An avevamo inviato l’amministrazione di centrosinistra in carica ad adottare misure per arginare il problema sicurezza attraverso un maggior controllo sul territorio da parte dei vigili urbani con l’ausilio di personale di supporto, in particolare per quanto riguarda la situazione degli extracomunitari, nonché provvedere ad un sistema di videosorveglianza in alcuni punti della cittadina. Ma per poter far questo – attacca il consigliere di opposizione – occorre una volontà molto forte, che gli attuali amministratori non hanno. Finora non si sono mai interessati, scaricando tutto solo sulle forze dell’ordine. Non hanno mai costituito un tavolo di lavoro per fronteggiare questo problema che è molto sentito dall’intera popolazione perché la sicurezza della persona e delle proprie cose è un valore ed un bene di tutti”. Ai cittadini, che il prossimo anno saranno chiamati al rinnovo del consiglio comunale, Improta invita “a dare un forte segnale di discontinuità”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico