Sant’Arpino

Capasso nuovo presidente del Co.Di.

Ernesto CapassoSANT’ARPINO. Alla presenza del sindaco di Sant’Arpino, Eugenio Di Santo, e dell’assessore all’istruzione e alla cultura, Giuseppe Lettera, martedì sera si è riunito il direttivo del Comitato per i Diritti dell’Infanzia.

La riunione dell’altra sera è servita sia per dare una quadratura definitiva all’organigramma di tale organismo che per mettere a punto la programmazione in vista dell’ormai imminente avvio dell’Estate Ragazzi 2008. È stato lo stesso primo cittadino, che fra le altre cose ha presieduto la riunione in veste di Presidente del Co.Di., ad annunciare il nome del nuovo numero uno di tale sodalizio istituzionale. La scelta è caduta, come indicato unanimente dall’intera maggioranza, sul capogruppo consiliare Ernesto Capasso. Di Santo e Lettera hanno ricordato come “Ernesto Capasso abbia un’esperienza quarantennale nella scuola essendo docente presso la Scuola Media ‘Dante Alighieri’ di Casal di Principe, e che oltre a possedere spiccate doti manageriali, essendo da decenni consulente aziendale, può vantare una significativa esperienza istituzionale essendo stato più volte consigliere comunale, assessore, con diverse deleghe a cominciare dall’istruzione per finire all’urbanistica, e vice sindaco di Sant’Arpino. Abbiamo deciso di designarlo quale presidente – hanno proseguito Di Santo e Lettera – perché siamo convinti che saprà mettere a disposizione del Co.Di proprio questa sua lunghissima esperienza e saprà dare il giusto contributo di idee e iniziative per rendere sempre più dinamica l’attività di questo ente”. Dal canto proprio, il nuovo presidente ha ringraziato “il sindaco e l’assessore Lettera per la parole spese e la fiducia dimostratagli da parte dell’intera maggioranza. Sono fiero e orgoglioso – ha proseguito Capasso – dell’incarico affidatomi e profonderò tutte le energie necessarie per fare del Co.Di. un modello sempre più all’avanguardia in grado di dare le risposte che meritano i nostri bambini. Del resto le politiche per l’infanzia rappresentano una priorità assoluta per l’amministrazione Di Santo, che sarà coinvolta a pieno titolo nel Co.Di., insieme ovviamente alle altre istituzioni che lo compongono quali gli istituti scolastici, le parrocchie, l’Unicef, l’Asl Ce 2 e tutte le associazioni che vorranno darci una mano. Insieme ai componenti del direttivo, a cominciare dal vice presidente don Umberto D’Alia, passando per Filomena Capasso, Santina Dell’Aversana, Anna Marchesiello, Lidia Teseo e Ida Catalano puntiamo a considerare quella attuale, come un’ottima base di partenza dalla quale muovere per il raggiungimento di nuovi traguardi, tenendo conto dell’ottimo lavoro da loro svolto fino ad oggi. Lo stesso impegno profonderemo in queste settimane e in futuro nulla vieta di pensare al coinvolgimento delle scuole e delle istituzioni di tutti i centri del comprensorio atellano, insieme all’Unione dei Comuni, per dare una valenza ancora più marcata sul territorio. Passando alla più stretta attualità – ha chiosato Capasso – ricordo che fino al 13 giugno c’è tempo per le varie associazioni per presentare i diversi progetti da inserire nell’ambito dell’Estate Ragazzi 2008”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico