Italia

Verona, obbligavano i figli a rubare: 8 arresti

poliziaVERONA. Costringevano i figli a compiere furti in abitazioni con minacce di violenza sessuale.

È successo a Verona, dove la Squadra mobilescaligera ha arrestato otto rom croati accusati tutti a vario titolo di associazione per delinquere finalizzata a furti in abitazione mediante lo sfruttamento, maltrattamento e abbandono di minori. Il blitz della polizia, coordinato dalla Procura di Verona e dalla Procura dei minori di Venezia, è scattato in Liguria dove un gruppo di rom con vari camper stava per attraversare il confine diretto in Francia e in Spagna, mentre un altro gruppo si trovava ancora in Veneto. La polizia ha accertato che gli indagati sono autori di centinaia di furti in abitazioni del Veneto, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Trentino Alto Adige e Lombardia. Ora, dopo gli arresti, il Tribunale dei minori di Venezia ha tolto alle famiglie l’affidamento di sei bambini (cinque femmine e un maschio), che sono stati accompagnati in case famiglia. Il passo successivo sarà quindi quello della decadenza della potestà genitoriale.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico