Italia

Lecce, contadino muore carbonizzato

Vigili del FuocoMONTESANO DI LECCE (Lecce). Un agricoltore di 78 anni, Luigi Palma, è morto carbonizzato in un incendio nel suo terreno di Montesano Salentino.

Il contadino, recatosi nel suo podere in contrada Masseria Le Cozze, nella periferia del paese, aveva raccolto le stoppie per incendiarle. Erano circa le nove quando il vento ha cominciato a soffiare più forte ed il fuoco ha preso il sopravvento coinvolgendo l’anziano che, colto da un malore, si è accasciato a terra perdendo i sensi. A quel punto le fiamme non gli hanno dato scampo e l’uomo è morto carbonizzato. Il cadavere dell’anziano è stato ritrovato dal genero che, allarmato dalla suocera, si è recato nel campo per capire la ragione del ritardo. L’uomo ha ritrovato il corpo di Luigi Palma con in mano ancora un rastrello. I Vigili del Fuoco di Maglie sono intervenuti per placare le fiamme ed hanno chiamato l’ambulanza. Sul corpo dell’uomo sarà effettuata l’autopsia, come disposto dal sostituto procuratore Antonio De Donno.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico