Italia

Intercity Napoli-Milano: una vera pattumiera

treno_spazzaturaBOLOGNA. Vagoni e corridoi pieni di “monnezza”, bagni luridi ed inutilizzabili. Così si è presentato stamattina ai passeggeri l’Intercity 582 partito da Napoli alle 6.25 e diretto a Milano.

Su ogni poltrona prenotata c’erano sacchetti di spazzatura, l’aria condizionata non era funzionante…la situazione era davvero fatiscente. I passeggeri, inferociti, hanno chiesto al personale di bordo di pulire il treno appena giunti nella Capitale ma così non è stato ed il treno ha proseguito la sua corsa. “Speriamo che puliscano almeno a Firenze – ha dichiarato telefonicamente una passeggera dell’Intercity – qui è pieno di immondizia e i controllori sostengono che i tre quarti dei bagni sono fuori uso, anche a me sembra che siano tutti chiusi”. Giunti alla stazione di Firenze-Rifredi il treno sosta solo qualche minuto e riparte con la stessa immondizia a bordo. “E’ una indecenza, – grida dal finestrino una signora – sono oltre 5 ore che siamo su questo treno e nessuno si è preoccupato di pulirlo. I bagni sono quasi tutti inutilizzabili e quei pochi sono completamente lerci”. Ma finalmente dopo una lunga epopea l’Intercity arriva alla stazione di Bologna e lì viene per fortuna ripulito. “Il treno non è pulito perché c’è stata una protesta a Napoli dei lavoratori di una ditta di pulizie che lavora in appalto”. A dichiararlo uno steward del convoglio ferroviario e la conferma è arrivata poi anche dall’ufficio stampa di Trenitalia: “Questa mattina a Napoli c’è stata una protesta dei lavoratori di alcune ditte di pulizie che lavorano in appalto per l’ azienda che hanno anche bloccato i binari ritardando la partenza di alcuni convogli. Uno di questi, l’Intercity 582, non è stato pulito, ed ecco il motivo per cui è sporco.”

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico