Italia

Concorso forense: denuncia del sottosegretario Mantovano

Alfredo MantovanoROMA. Il sottosegretario agli Interni, Alfredo Mantovano, ha presentato una denuncia penale per le “anomalie” della prova scritta del concorso forense 2008.

Lo comunica il dottor Antonio Giangrande, presidente dell’Associazione contro tutte le mafie. Le tracce erano sul web giorni prima l’esame. Inoltre, Mantovano ha presentato una interrogazione parlamentare al Ministro della Giustizia, Angelino Alfano, chiedendo l’annullamento del concorso, così come è successo all’Università di Bari e Catanzaro per le prove di accesso alla facoltà di Medicina. “Nonostante la gravità e la fondatezza delle accuse – afferma Giangrande – tutto è rimasto lettera morta”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico