Italia

Brianza, uccide la convivente e mura il cadavere

carabinieriMONZA. Orrore in Brianza dove un uomo di 48anni ha ucciso la sua convivente, una 38enne peruviana poi murata in una casa in costruzione.

Da quanto si è appreso, il raptus omicida dell’uomo è stato scatenato da una forte gelosia verso la donna. E’ stato proprio il convivente, secondo quanto lui stesso ha raccontato,a strangolarla nella casa in ristrutturazione che avevano acquistato in Brianza, a Usmate Velate, in via Cottolengo, dove si sarebbero dovuti trasferire. Dopo averla uccisa ha tentato di sciogliere il cadavere nell’acido e, infine, ha nascosto il corpo in un’intercapedine. Lunedì l’uomo aveva denunciato la scomparsa della convivente, ma rispondendo alle domande dei carabinieri era caduto in numerose contraddizioni ed alla fine è crollato e ha raccontato tutto.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico