Italia

Bolzano, 30enne in fin di vita per infezione al piercing

ambulanzaMERANO (BOLZANO). Una giovane meranese di 30 anni è ricoverata in fin di vita in una clinica di Monaco di Baviera per una gravissima setticemia causata con ogni probabilità da un piercing ad un sopracciglio.

Da quanto si è appreso, la giovane avrebbe sottovalutato i primi problemi causati dall’infezione e si sarebbe rivolta tardi all’ospedale di Merano da cui è stata trasferita in elicottero a Verona dove i medici non l’hanno potuta operare.Da Verona è stata poi trasferitaa Monaco di Baviera dove i chirurghi stanno ora valutando se e come tentare l’intervento in extremis sulla ragazza che viene dichiarata in grave pericolo di vita. Si teme, infatti, che l’infezione sia degenerata e che abbia colpito anche il cervello ed il cuore.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico