Italia

Bergamo, sequestrate due abitazioni fittate a clandestini

carabinieriBERGAMO. I Carabinieri del Comando Provinciale di Bergamo hanno proceduto al primo sequestro di appartamenti affittati a clandestini da quando è entrato in vigore il pacchetto sicurezza emanato dal governo il 23 maggio.

I militari hanno messo i sigilli a due abitazioni di Zingonia, affittate a cinque marocchini dediti allo spaccio di sostanze stupefacenti. Gli immigrati, arrestati, pagavano “in nero” circa 500 euro al mese per ciascun appartamento. I proprietari degli appartamenti, anch’essi nordafricani ma regolari, sono stati denunciati per favoreggiamento e sfruttamento dell’immigrazione clandestina. Le abitazioni potrebbero essere presto confiscate, così come previsto dalla nuova normativa.Intanto, proseguono le indagini per verificare l’eventuale attività di un’organizzazione criminale finalizzata al favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico