Italia

21 giugno 2001: Gli States emettono un francobollo in onore di Frida Kahlo

Frida KahloAccadde oggi. Magdalena Carmen Frida Kahlo y Calderon, nasce in Messico a Coyoacan il 6 luglio del 1907, muore giovane a soli 47 anni.

Figlia di un tedesco ebreo che era emigrato in Messico proviene dall’Ungheria è una delle pittrici più importanti del Messico moderno. Essa stessa amava dire di essere nata nel 1910 ed essere quindi figlia della Rivoluzione Messicana. Subito invalida per essere portatrice di spina bifida, malattia prima ritenuta una poliomielite, che la segnerà per tutta la vita. Ma i problemi per lei saranno molteplici rimasta vittima giovanissima di un incidente stradale, fu devastata da un palo mentre si trovava su di un bus, subì innumerevoli operazioni chirurgiche che la costrinsero per periodi lunghissimi a letto. Cominciò a leggere e a dipingere, perFrida Kahlo prima cosa il suo piede. I genitori le regalarono quindi un letto opportunamente attrezzato, con uno specchio sul soffitto, fu l’inizio di una serie di autoritratti impressionante. Una volta capace di camminare, portò le sue opere a Diego Rivera, grande pittore dell’epoca, che diventerà famosissimo per aver dipinto il volto di Lenin sul corpo di un operaio al Rockefeller Centre di New York e che diventerà suo marito nel 1929. Attivista del partito comunista, si separò da Rivera che l’aveva tradita con la sorella nel 1939, per poi risposarlo nel 1940. Fu una delle principali esponenti di un particolare stile naif messicano. Ebbe numerosi amanti di entrambi i sessi, tra cui pare anche Lev Trotsky che fu ospite nella sua casa dopo la fuga dalla Russia, Andrè Breton e Tina Modotti, grande fotografa del Messico degli anni venti. Nella sua casa, la casa Azul, oggi vive uno dei maggiori musei messicani il “Frida Kahlo”. Almeno tre grandi film raccontano la sua storia e la sua passione, l’ultimo fu presentato alla mostra del Cimena di Venezia nel 2002 e ne era regista Julie Taymor. Resta per il momento la prima donna ispanica ritratta su di un francobollo emesso dagli Stati Uniti d’America il 21 giugno del 2001 a memoria di quella che resta una degli artisti più importanti del centro america del ‘900.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico