Esteri

Londra, la maialina con gli stivali

Cinders, la maialina con gli stivali (La Repubblica)LONDRA. Una volta c’era il gatto oggi, invece, c’è la maialina con gli stivali, o meglio stivaletti.

L’animale in questione si chiama Cinders in onore della sua beniamina Cenerentola che, a differenza sua, indossava le scarpette di cristallo. L’umile Cinders si accontenta di calzature di gomma che un tempo fungevano da portapenne sulla scrivania dei suoi padroni Debbie e Andrew Keeble che posseggono un allevamento di maiali a Thirsk, nel North Yorkshire. La maialina ha mostrato, fin dalla nascita, un’avversione vera e propria per il fango al contrario dei suoi fratellini che, invece, si rotolano felici nel letame. Cinders non sopporta minimamente di sporcarsi e guarda i suoi con sanguigni con aria di repulsione. E i coniugi Keeble hanno raccontato: “Cinque settimane fa, quando Cinders è nata il suo comportamento ci aveva lasciato sconcertati, perché sembrava che non volesse allontanarsi dalla madre, mentre gli altri fratelli erano già in giro a esplorare. Poi, però, ci siamo accorti che se la mettevamo in una zona pulita, lei camminava tranquillamente. A quel punto ci siamo detti: ‘Ok, perché non metterle ai piedi un paio di stivali?’. Così, ci siamo ricordati dei quattro portamatite che avevamo in ufficio, fatti a stivaletti di gomma, e glieli abbiamo infilati. Non ho idea di quello che succederà quando Cinders diventerà più grande. L’unica speranza è che superi la sua fobia prima di aver bisogno di un nuovo paio di stivali”. Probabilmente la maialina sarà affetta da misofobia, cioè la paura del contatto con la sporcizia che però farà di lei una star. Cinders, infatti, sarà la testimonial di una campagna pubblicitaria per aiutare gli allevatori di suini.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico