Esteri

La Bardot condannata per istigazione all’odio razziale

Brigitte BardotPARIGI. E’ stata multata per la quinta volta l’attrice francese Brigitte Bardot per istigazione all’odio razziale.

Il tribunale di Parigi ha condannato la Bardot a pagare una multa di 15 mila euro per incitamento alla discriminazione e all’odio razziale contro la comunità musulmana. Oltre alla sanzione, l’accusa aveva chiesto anche due mesi di reclusione per l’ex icona del cinema, che da anni è promotrice di un’ importante campagna per i diritti degli animali. Il provvedimento risale al 2006 quando la Bardot aveva inviato a Sarkozy, allora ministro degli Interni, una lettera dove veniva chiesto che gli animali sacrificati durante la festa dell’ Aid el Kabir (celebrata 70 giorni dopo il Ramadan) dovevano essere prima storditi e poi uccisi. La star francese avrebbe usato queste parole nella sua lettera: “Ne abbiamo abbastanza di essere presi in giro da tutta questa popolazione che ci distrugge, distrugge il nostro Paese, imponendo i suoi atti”. La sentenza ha inoltre previsto il risarcimento di 1.000 euro da parte dell’attrice al “Movimento contro il razzismo e per l’amicizia dei popoli”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Sant'Arpino, "Libera Mente" incontra i cittadini e raccoglie le loro istanze - https://t.co/zfduZefsZ9

Migranti "scaricati" al confine. Salvini: "Vergogna internazionale". La Francia: "Non lo faremo più" - https://t.co/3bVem0mHtU

Pompei, scoperta nuova iscrizione: l'eruzione a ottobre e non ad agosto - https://t.co/em7JOKvebA

Tap, il ministro Lezzi: "Troppo costoso fermarlo". Comitato: "Eletti M5S si dimettano" - https://t.co/cqu0GBJOyv

Condividi con un amico