Cesa

Minaccia la moglie e danneggia l’auto: arrestato 25enne

CarabinieriCESA. Danneggiamenti e minacce. Queste le accuse mosse dai Carabinieri ai danni di Nicola Puca, classe 1983, residente a Cesa.

Il giovane, qualche sera fa, in preda ad un raptus, ha raggiunto la casa dove attualmente vive la moglie e la famiglia di quest’ultima, in Corso Umberto a Gricignano, e, armato di spranga, ha gravemente danneggiato l’auto del suocero. Dalle prime indagini sembra che, da tempo, i rapporti tra il giovane Puca e la moglie non fossero idilliaci. Sposi “bambini”, all’età di appena 15 anni, litigavano spesso, sembra, a causa della gelosia dell’uomo, e questo potrebbe essere il motivo che ha condotto la giovane donna a trovare rifugio a casa dei genitori. Ma Nicola Puca non ha retto all’abbandono della casa coniugale e conun bastone di ferro ha mandato in frantumi l’auto dei parenti della moglie, i quali hanno allertato i carabinieri della locale stazione di Gricignano guidati dal maresciallo Mauro Nuzzi. Il fatto ha causato non poca curiosità a Gricignano dato il numero di persone accorse sul posto in seguito al rumore ed alle grida minacciose del venticinquenne. Attualmente il Puca è detenuto presso la Casa Circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Villa Literno, rubavano energia elettrica da 8 anni: denunciati madre e figlio - https://t.co/1kRJJRzLxP

Giornaliste minacciate e senza scorta: ma Alessandra Tommasino e Tina Cioffo non mollano - https://t.co/pk95zjH7j7

A Napoli studenti in versione "La Casa di Carta" per protestare contro aumento tasse - https://t.co/2Tykepd91V

Aversa, perde il controllo dell'auto e si ribalta all'ingresso del Parco Pozzi - https://t.co/cJt19BEilh

Condividi con un amico