Cesa

Il Consiglio approva il piano Peep

Consiglio ComunaleCESA. Si è svolta giovedì pomeriggio la seduta del consiglio comunale nel corso della quale si è discusso di importanti problematiche, tra cui il piano Peep.

Discussi ed approvati anche gli altri punti all’ordine del giorno: la donazione al Comune di vico Monti, il servizio di assistenza materiale ai disabili e l’integrazione salariale a favore dei lavoratori Lsu addetti all’ufficio tecnico comunale. Per quanto riguarda il Peep, piano di zona per l’edilizia economica e popolare, ricordiamo che, durante un incontro tra le forze politiche,fu chiesto, dall’intera opposizione, di apportare delle modifiche al regolamento iniziale. Tali modifiche riguardavano il deposito cauzionale, pari a 15mila euro, che le imprese o le cooperative edilizie dovrebbero versare al comune di Cesa come impegno per l’eventuale acquisto dell’area in questione. Ulteriori correzioni dovevano riguardare le procedure di espropriazione che dovrebbero essere effettuate entro i 45 giorni della comunicazione di assegnazione con un pagamento del 50% del corrispettivo mentre la restante somma dovrebbe essere versata al momento della stipula della convenzione. I lavori dovrebbero iniziare, comunque, non prima dell’avvio delle opere di urbanizzazione primaria. La seduta si è conclusa con l’approvazione del piano ed uno scambio di opinioni tra il sindaco Vincenzo De Angelis e il consigliere di opposizione Pino Sarpo proprio in merito alla questione Peep. Sarpo ha annunciato l’astensione del gruppo di opposizione ritenendo che la questione fosse subordinata alla responsabilità della maggioranza politica della cittadina. Diversa l’opinione del primo cittadino, che ha così replicato: “Il piano Peep riguarda l’intera cittadina e di conseguenza la responsabilità è dell’intero organo politico cesano, maggioranza ed opposizione insieme”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico